Roma-Atletico Madrid, Simeone: "Abbiamo fatto una grande partita, ci è mancato il gol"

12/09/2017 alle 22:59.
fbl-eur-c1-roma-atletico-8

Diego Simeone, allenatore dell'Atletico , ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il fischio finale della partita di pareggiata 0-0 all'Olimpico contro la Roma. Queste le parole del tecnico argentino:

SIMEONE A MEDIASET

E’ mancato solo il gol.
Credo che si è visto, abbiamo avuto palle importanti nel primo tempo e nel secondo di più quando la Roma si è stancata. E’ mancato il gol ma la squadra ha fatto una grande partita
10 parate di
Dobbiamo fare i complimenti al , ci sono state tante occasioni con Saul, Vietto, Griezmann… Abbiamo fatto una grande partita
Risultato stretto?
No, nel calcio non conta l’estetica, conta il gol e ci è mancato
Con le italiane non perde
Non ci penso, pensiamo ad andare avanti in

 

SIMEONE IN CONFERENZA STAMPA

Tanti tiri senza segnare...
Andiamo a casa con sensazioni positive, nel primo tempo la partita che avevamo studiato, i centrocampisti hanno fatto un buon lavoro, nel secondo tempo abbiamo avuto più velocità, c’è mancato soltanto il gol che è la cosa che conta di più. Credo che la Roma sia una grandissima squadra, ha calciatori importantissimi che stanno cominciando con un allenatore nuovo, hanno un ottimo gioco su palle inattive e velocità sulle fasce, il Chelsea, noi e la Roma ce la giocheremo fino alla fine per vedere chi passa il turno.

Centrocampo a 4?
La precisione e la concretezza sono le armi delle grandi squadre, stiamo crescendo, stiamo migliorando, procediamo con passo lento ma sicuro, schierando 4 centrocampisti avremmo avuto più fisicità in una zona in cui la Roma detta i ritmi di gioco. L’andamento della partita è stato simile alle aspettative, col passare dei minuti abbiamo inserito calciatori più veloci quando la Roma calava di intensità e di forza, c’è mancato il gol che è la cosa più importante, ma stiamo facendo un cammino nella giusta direzione.

Terza partita per Thomas
Lo vedo come voi, si vede chiaramente, lavoriamo da 3-4 anni, ha lavorato duramente, ho parlato con lui molto in precampionato e lotterà per un posto in mezzo al campo, ci sarà una buona concorrenza. Abbiamo visto tante partite della Roma, una è stata quella contro l’. Loro spingono forte all’inizio, esiste la possibilità che calino. Non è andata come volevamo, ma il pensiero della partita è stato quasi perfetto