La Lazio di Inzaghi

02/03/2019 alle 10:47.
as-roma-v-ss-lazio-tim-cup-22

LAROMA24.IT – 6 punti nelle ultime 2 partite con uno sforzo più grande del necessario. Ora però arriva il momento di alzare il livello delle prestazioni per la Roma, alla ricerca di un altro successo vitale per la corsa al quarto posto. L’occasione per alzare il tiro è offerta dalla sfida più attesa, il Derby della Capitale. Sfida che da sempre sfugge ad ogni logica e che in questo caso potrebbe già essere determinante per la corsa all’Europa.

ANDAMENTO – Non avrà il sapore dell’ultima spiaggia, ma quasi. I 7 punti di distacco con il Milan obbligano la formazione di Inzaghi a non commettere ulteriori passi falsi per l’obiettivo quarto posto. La Lazio manca da un mese esatto l’appuntamento con la vittoria. Tra l’uscita di scena dall’Europa League dopo il doppio ko con il Siviglia c’è stata la rocambolesca sconfitta con il , seguita però da una prova convincente in Coppa Italia con il Milan. Non premiata dal risultato (0-0) che lascia aperta ogni ipotesi, ma i segnali di ripresa non sono comunque da sottovalutare

FORMAZIONE – Se anche la Roma non gode una situazione ottimale da questo punto di vista, anche in casa Lazio gli infortuni dell’ultimo periodo sono stati determinanti. Per il derby sono ormai recuperati Immobile e Parolo, incerto Luis Alberto ma il dubbio principale da sciogliere per Inzaghi riguarda la difesa, visto che Wallace e Luiz Felipe con tutta probabilità saranno a disposizione al massimo per la panchin. L’unica maglia certa della linea a 3 davanti a Strakosha è quella di Acerbi. Bastos e Radu (quest’ultimo in vantaggio su Patric) sono i favoriti. Sulle fasce potrebbe fare il suo debutto nella stracittadina il neoacquisto Romulo, in vantaggio su Marusic. Ci sarà Lulic sulla corsia opposta, con Milinkovic, Parolo e Leiva in mediana. L’ultimo dubbio riguarda il compagno di reparto di Immobile: ci sono Correa e Caicedo a contendersi una maglia da titolare