Cancellieri: "Un onore lavorare con Totti, il numero 10 in assoluto"

11/02/2020 alle 15:39.
carlo-cancellieri

CENTRO SUONO SPORT - Dopo meno di un anno dal suo addio alla Roma come dirigente, Francesco Totti è pronto a iniziare una nuova avventura nel mondo del calcio. L'ex 10 giallorosso, attraverso un video pubblicato sui propri profili social, ha infatti annunciato la fondazione di due società di consulenza e assistenza per club e calciatori che hanno sede a Roma, la CT10 e IT Scouting. In questa nuova avventura l'ex capitano giallorosso sarà affiancato da Carlo Cancellieri, allenatore della squadra di calcio ad otto di Totti ed ex membro dello staff di Roberto Mancini al Manchester City il quale ha rilasciato un'intervista ai microfoni dell'emittente radiofonica durante la trasmissione Te la do io Tokyo. Queste le sue parole:

Il tuo lavoro di talent scout?
Molto bello, ora quello che facevo per Roberto Mancini lo farò per Francesco Totti. È un piacere e un onore perché per me Totti è il numero 10 in assoluto.
Cosa pensi di Ariedo Braida?
Ha fatto 25 anni di Milan e ha vinto tutto, è veramente un grande dirigente. Per me è come un secondo papà, l’ho seguito anche al Barcellona e ho avuto modo di vedere dal vivo Messi, non proprio l’ultimo arrivato.
Fonseca?
A me piace tantissimo, è un allenatore molto preparato e ha un gioco molto propositivo. Purtroppo la Roma negli ultimi anni è un po' sfortunata dal punto di vista degli infortuni, Fonseca non è mai riuscito a dar continuità allo stesso undici per più di un tot di partite.
Il Pek nella squadra di calciotto che alleni?
Sono contento, per me Pizarro potrebbe ancora giocare in Serie A, figuratevi. Insieme a Totti, ovviamente. Totti e Pizarro sono quei giocatori che non hanno età, devono giocare finché ne hanno. Anzi, se potessi dare un consiglio alla Roma, visto che qualche problema a centrocampo ce l'ha, gli direi di prenderlo il Pek. Su Totti non dico nulla perché è il primo che potrebbe far comodo alla Roma(ride, ndr). Con Pizarro una cosa è sicura: la palla gli avversari non la vedono mai. Il Pek ha una visione di gioco impressionante, è molto raro trovare giocatori con questa caratteristica. Il mio centrocampo ideale è questo: 4-2-3-1, Pizarro e Arabat in mezzo e Totti trequartista. Quando dico che Totti è il 10 in assoluto, lo dico per questo.
Cosa pensi di Carles Perez?
A me piace molto, secondo me farà bene.