Roma-Juventus: tavolo tecnico in Questura. 5 ore prima del match scatterà l'ordinanza "anti vetro"

10/01/2020 alle 12:06.
fc753c03-ecc7-4645-9461-b355034603ea

Si e' svolto in Questura a Roma il tavolo tecnico in vista del doppio impegno di campionato che vedra', allo stadio Olimpico, sabato alle 18 l'incontro di calcio Lazio-Napoli e domenica alle 20.45 Roma-Juventus. Entrambi gli incontri richiameranno il pubblico delle grandi occasioni: per la Lazio sono attesi circa 35 mila spettatori mentre per la Roma si stima una presenza di 60 mila tifosi.

I supporter delle squadre di casa sono invitati ad arrivare allo stadio secondo le direttrici tradizionali: Ponte Milvio per i laziali e Ponte Duca D'Aosta/Ponte della Musica per i romanisti. Diversamente, la tifoseria del Napoli accedera' dal lato Ponte Duca D'Aosta/Ponte della Musica -area di parcheggio dedicata in lungotevere della Vittoria- ; quella della Juve da Ponte Milvio -area di parcheggio via Macchia della Farnesina-. Tramite le rispettive societa' e' stato consigliato ai tifosi partenopei, che giungeranno in auto e/o bus, di usare l'uscita Aurelia Centro del GRA mentre per gli juventini l'uscita del GRA consigliata e' "Salaria Centro".

Per entrambi gli incontri e' previsto, 5 ore prima dell'evento, lo sgombero dei veicoli in sosta nel quadrilatero compreso tra lo stadio, lungotevere M.llo Diaz, via Antonino di San Giuliano e via Macchia della Farnesina. Da 3 ore prima dell'inizio di entrambi gli incontri e sino a 2 ore dopo il termine degli stessi, nella zona dello stadio e nelle vie limitrofe, e' vietata la vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie o contenitori di vetro, ad eccezione di generi alimentari di prima necessita' esclusivamente in vetro, agli esercizi commerciali (alimentari bar pizzerie ristoranti ecc.). E' vietato inoltre il trasporto di bottiglie e contenitori di vetro, ad eccezione di quelli contenenti generi alimentari di prima necessita' confezionati esclusivamente in vetro. Per il controllo dell'applicazione dell'ordinanza "anti vetro", nonche' per contrastare i fenomeni del bagarinaggio, dei parcheggiatori e venditori abusivi, sono state istituite 2 task force composte da Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale Roma Capitale, coordinata dal dirigente della Divisione Polizia Amministrativa della Questura. Il piano di sicurezza non riguardera' solo la zona dello stadio ma vedra' impegnate le Forze dell'Ordine nelle stazioni Ferroviarie, in quelle degli autobus, ai caselli autostradali nonche' nel centro storico della Capitale.