Cercasi terzini: in pole Willems e Di Lorenzo

23/05/2019 alle 08:24.
di-lorenzo-empoli

Qualunque sia il piazzamento finale della Roma in questo campionato, quella della prossima stagione sarà una squadra di nuovo rivoluzionata. (...) In ordine di ruolo il primo nodo da sciogliere è senza dubbio quello del : Mirante ha dimostrato di essere un secondo più che affidabile, ma non sarà lui il titolare. Non lo sarà nemmeno Robin Olsen, che la Roma proverà a cedere. Nella lista dei sostituti c’è Cragno, con il quale nelle settimane scorse c’è stato più di un contatto, ma la società sarda lo valuta non meno di 25 milioni di euro. Una cifra che la Roma non sembra intenzionata a spendere. Per questo il piano B potrebbe portare a Mattia Perin, reduce da una stagione da comprimario alla . (...)

Il difensore centrale, a meno di sorprese, dovrebbe essere Gianluca Mancini, classe ‘96 dell’Atalanta pronto a seguire il maestro Gasperini. (...) Nuovi innesti anche sulle fasce: Luca Pellegrini dovrebbe tornare dal Cagliari mentre il nome nuovo è quello di Jetro Willems, olandese classe ’94 dell’Eintracht Francoforte. Per Giovanni Di Lorenzo, ’95 dell’Empoli e grande rivelazione del campionato, c’è da superare la concorrenza del . Per il ruolo di regista per tutta la stagione si è continuato a lavorare sotto traccia per il bresciano Sandro Tonali, che però Cellino valuta circa 30 milioni.
Per l’attacco c’è l’opzione Fernando Llorente, che si libererà a parametro zero dal Tottenham, e piace Max Kruse, centravanti e capitano del Werder Brema.

(corsera)