Zaniolo pensa all’addio dopo la rapina alla madre: «Poi non lamentatevi...»

24/05/2019 alle 08:22.
as-roma-sessione-di-allenamento-in-vista-del-derby-5

Per comunicare con il resto del mondo, con i tifosi e con Roma, hanno scelto entrambi . Nicolò Zaniolo, centrocampista giallorosso inseguito dalla , ha usato la piattaforma social anche per lanciare un avvertimento: «Troppo facile vedere una donna sola, minacciarla e di conseguenza derubarla delle sue cose. Poi non lamentatevi...». La è già in fibrillazione, si teme un addio. Qualche ora prima la madre del calciatore, Francesca Costa, aveva raccontato di essere stata rapinata all’Eur. Un’aggressione alle 11.30 di ieri in viale dell’Aeronautica sulla quale indagano i carabinieri ai quali la 40enne ha presentato denuncia. «Mia mamma per la seconda volta ringrazia chi si è permesso di rubare qualcosa che non gli appartiene», ha aggiunto il giovane talento della Roma, finito suo malgrado al centro di un caso qualche mese fa quando la madre rilasciò una discussa intervista alle Iene mal digerita dal ragazzo (...) Attimi di terrore, che Francesca Costa ha rivissuto nella caserma dei carabinieri dove è stata ricevuta dopo aver chiamato il 112. L’auto, un suv Bmw X6, è rimasta parcheggiata sempre in viale dell’Aeronautica: si tratta della stessa vettura che le era stata rubata l’11 aprile scorso vicino a casa, sempre in zona Eur, e che gli stessi Zaniolo avevano ritrovato qualche giorno più tardi. Chiusa, senza segni di scasso, con tutti gli effetti personali all’interno. (...) Intanto i carabinieri danno la caccia ai due banditi. Potrebbero essere romani, almeno a giudicare dall’accento, e potrebbero anche essere stati ripresi dalle numerose telecamere della videosorveglianza presenti all’Eur. L’ipotesi è che abbiano pedinato la vittima agganciata poco prima e poi siano entrati in azione puntando al Rolex notato forse durante una sosta al semaforo.

(corsera)