Corsa, entusiasmo e voglia di novità: ecco il primo test in attesa di Zaniolo

18/07/2019 alle 09:13.
as-roma-seduta-di-allenamento-al-centro-sportivo-di-trigoria-137

Spinazzola e - probabilmente - Pau Lopez saranno i due volti nuovi nella Roma che oggi sarà impegnata alle 17.30 a Trigoria per la prima amichevole contro il Tor Sapienza. L'attenzione sarà però tutta convogliata su Paulo Fonseca, al debutto sulla panchina giallorossa. Il tecnico ieri pomeriggio ha lasciato liberi i giocatori, stamattina invece è previsto allenamento.

Non ci sarà Zaniolo, atteso a Villa Stuart per le visite mediche a mezzogiorno, nè Pellegrini - ultimi giorni di vacanza - e neppure i nuovi acquisti Mancini e Diawara. Spazio, quindi, ai volti conosciuti, con Kluivert che dovrebbe essere tenuto a riposo per i fastidi avvertiti negli ultimi allenamenti. Gonalons e Riccardi out per le noie muscolari che hanno anche impedito loro, di fatto, di cominciare la preparazione. Per Fonseca, l'importante è vedere dei movimenti da squadra. Il tecnico portoghese sta cercando di unire il gruppo. «Fonseca - ha dichiarato Cengiz Under - ha dato messaggi importanti alla squadra fin dal primo giorno. Con lui si fatica tanto in allenamento, per certi versi ricorda ». L'ala turca, blindata per precisa volontà dell’allenatore, commenta i primi giorni con il nuovo allenatore e fissa gli obiettivi: «Fonseca ha molta grinta e credo che inizieremo bene il campionato. Terminata ogni sessione di allenamento analizziamo nel dettaglio ciò che abbiamo fatto. Questo ci per- mette di stampare bene in testa gli schemi e farci trovare preparati in campo. Penso di poter superare i 12-13 gol e fare più assist. Ci credo molto e voglio dimostrare a tutti quanto valgo». Obiettivo principale: tornare in . «Penso che ce la faremo», chiosa Under.

La Roma spera che la stessa sicurezza sia dimostrata in campo, già nel di partenza con cui la squadra dovrebbe schierarsi nella prima amichevole di stagione, con lui e esterni e e Schick che si alternano davanti. I centrali dovrebbero essere e Juan Jesus, ma al posto del brasiliano potrebbe esserci Kolarov con Spinazzola a sinistra e a destra.

(gasport)