PUGLIESE: "Sarri la prima scelta per la panchina" - GIANNINI: "Totti dt? Forse è l'ultima speranza..."

20/05/2019 alle 17:30.
big-massimo-ascolto-new

L'addio a , l'addio (quasi certo) alla . L'ultima settimana del campionato si porta dietro strascichi pesantissimi per la Roma e altrettanti interrogativi sul futuro. "Percepisco un clima da rivoluzione totale, ci sarà un motivo per tutto quello che sta accadendo", si chiede Alessandro Austini.

Fanno ancora discutere le dichiarazioni di dopo -Roma ("La Roma non sarà pronta da subito a lottare per la "). "Non può permettersi di dire certe cose", l'attacco di Ilario Di Giovambattista. Fernando Orsi minimizza: "Ha detto cose che si sanno da otto anni..."

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Baldini di calcio ne capisce molto, il problema è che vive lontano da Roma (ANGELO Tele Radio Stereo, 92.7)

La Roma non può essere un hobby, non è un passatempo. Il problema principale è che manca un centro di comando a Roma indipendente. Al momento il club è comandato da un circolo privato che quando gli va prende delle decisioni. Futuro tecnico? Baldini ha un nome in testa, quello di Sarri (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo 92.7)

Tra lunedì e martedì scopriremo il futuro della Roma. Riky Massara si dimetterà, quindi vuol dire che arriverà Petrachi. ? Ho gradito poco le sue dichiarazioni, e ancor più imbarazzante è il silenzio della società (PIERO TORRITele Radio Stereo, 92.7)

In questo momento la società è nel caos e i giocatori di conseguenza ne risentono. In uno spogliatoio sono fondamentali i leader e nella Roma sono stati fatti fuori tutti (GIANCARLO DOTTOTele Radio Stereo 92.7)

Dalle parole di si è compreso che la società dal punto di vista degli investimenti dovrà dismettere, non rilanciare. Ci vorrà cuore, ci vorrà intelligenza e le decisioni prese andranno difese in un clima furente. ? La sua probabile promozione da direttore tecnico, è forse la nostra ultima speranza. Stanno dando la bicicletta a Francesco, adesso dovrà iniziare a pedalare per tirarci fuori da questo pantano (GIUSEPPE GIANNINICentro Suono Sport 101.5)

La prima scelta per la panchina è Sarri, segue Gasperini, che però Percassi non libererà tanto facilmente (ANDREA PUGLIESETele Radio Stereo 92,7)


Stanno imponendo il ridimensionamento parlando di ‘squadra che corre’ e ‘progetto giovani’. Questo processo di 'atalantizzazione' si sta avverando. La spiegazione di su è peggio della scelta stessa: una spiegazione da piccola squadra e da presidente di provincia. Spero che quello che ha detto ieri De Laurentiis sia vero… Tutte queste sono scelte ‘di rientro’ (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Questo progetto da squadra di provincia di cui si parla è ad un livello più basso degli inizi con Luis Enrique, è un ragionamento senza alcun tipo di prospettiva. La spiegazione di su  sembra preparata da qualcuno. Ed è stata anche preparata male, il ragionamento non sta in piedi nemmeno un po’. Serviva uno come , anche se è in grado di giocare solo mezza partita. Che ragionamento è? (ANTONIO FELICICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

diventerebbe un direttore tecnico in grado all'occorrenza di fronteggiare i malumori che verrebbero fuori soprattutto all'inizio della stagione quando i giovani avranno difficoltà a imporsi (FRANCO MELLIRadio Radio, 194.5, Radio Radio Lo Sport)

La Roma torna a parlare di puntare sui giovani, ma i giovani li aveva già in rosa come , , ... ? Il problema di quest'anno non è stato il 16 giallorosso, ma Nzonzi che non si è mai dimostrato un valore aggiunto  (ALESSANDRO VOCALELLIRadio Radio, 194.5, Radio Radio Lo Sport)

Quest'anno la Roma ha avuto tre terzini destri: avere due mediani sarebbe stato un problema? La questione non è ,  ma il taglio dei costi perché adesso verranno ceduti e e si ripartirà con un nuovo progetto. ?  Il direttore tecnico è colui da cui dipendono tutte le scelte di mercato, compreso l'allenatore, e lui assumerà questo ruolo dopo che la Roma ha già deciso chi sarà il nuovo direttore sportivo e chi sarà a sedere sulla panchina giallorossa (STEFANO CARINARadio Radio, 194.5, Radio Radio Lo Sport)

I giocatori della Roma dovrebbero essere chiusi per un mese a Trigoria a pane e acqua per i punti buttati in questa stagione. Questo sarà l'anno dei grandi rimpianti per le romane perché avrebbero potuto qualificarsi in in quanto superiori all'Atalanta  (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 194.5, Radio Radio Lo Sport)

Le parole di sono state durissime ma se dovesse arrivare Gasperini, che avrà giocatori di livello superiore rispetto a quelli che ha nell'Atalanta, credo che la Roma potrà competere per arrivare al quarto posto. nuovo direttore tecnico? Non so quanto potrà incidere su quello che accade nella società anche perché tutto ciò che ha proposto poi non si è realizzato come e (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 194.5, Radio Radio Lo Sport)

Quando si è insediato a Roma, voleva esportare il marchio giallorosso nel mondo, mi sembra che l'obiettivo sia stato raggiunto, perchè la contestazione è globale, con striscioni esposti in Italia, in Europa e nel Mondo. Cosa augurarsi? Che possa esserci una rivoluzione societaria e che possa mettere in vendita il club il prima possibile (MAX LEGGERICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

La contestazione è planetaria, mai questa proprietà aveva raggiunto un livello di tale avversione ma la sensazione è che a nessuno tra Boston, Londra o Trigoria, interessi, perchè in questa settimana il presidente, il vicepresidente, l'ideologo o altri rappresentanti di questa società non hanno avvertito l'esigenza di dare spiegazioni, di raccontare ciò che sta accadendo o di smentire ciò che i suoi tesserati stanno dicendo da 10 giorni, mettendo a nudo tutte le criticità di questa gestione (CHECCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)


A qualcuno dentro la Roma frega qualcosa del quarto posto? Giusto che in ci vadano l’Atalanta o una delle milanesi. Chi pensa al nuovo allenatore? Non Massara, non so cosa vi risulta ma si dimetterà a fine stagione, è praticamente fuori. L’unica cosa di cui non si è parlato abbastanza sono i motivi: ma sono così pazzi a fare queste scelte? Al di la di , ci saranno delle motivazioni per tutto quello che sta accadendo? Cosa succede nella Roma? Percepisco un clima da rivoluzione totale. Il problema è la debolezza: una società che permette al suo allenatore di dire quello che vuole e ai giocatori di fregarsene di -Roma è una società debole (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

non può permettersi di dire certe cose. Le doveva dire subito, non quando ha saputo che non lo avrebbero confermato. E poi lui ha fatto peggio di quello che ha fatto . Gasperini sarà il nuovo allenatore della Roma, il tecnico ha dato l'ok a Petrachi (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Da mi aspettavo qualcosa in più, ha fatto pochi punti rispetto a quelli che la Roma poteva fare. Nel post partita ha detto cose che si sanno da otto anni. Non c’era bisogno che le dicesse chi sta qui da pochi mesi (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

A non è stata fatta nessuna proposta per il momento e, dopo quello che è successo con , qualcuno in società sta cercando di correre ai ripari per offrirgli un ruolo ben definito. Ad oggi nessuno ha comunicato nulla a (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Credo che stia trattando la cessione della Roma, lo si evince anche dalle parole di De Laurentiis. Non prendiamoci in giro, è chiaro che per la Roma rappresenta un business, non una passione, e quindi è normale che il presidente cerchi di guadagnare dal suo investimento (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)